Gare & appalti – Avvalimento: chiarimenti sulla distinzione tra quello tecnico operativo e quello di garanzia

Di Redazione Casa&Clima – www.casaeclima.com

“Consiglio di Stato: orientamenti contrastanti sono emersi quanto alla qualificazione in un senso o nell’altro del contratto con cui è messo a disposizione il requisito del ‘fatturato specifico’. Con la sentenza 2 settembre 2019 n. 6066, il Consiglio di Stato ha ricordato che, in materia di avvalimento c.d. operativo e avvalimento c.d. di garanzia, la giurisprudenza amministrativa prevalente “reputa differenti le condizioni di validità dell’uno e dell’altro contratto: nel caso di avvalimento c.d. “tecnico od operativo”, sussiste sempre l’esigenza di definire in modo specifico le risorse messe a disposizioni dall’ausiliaria, per cui i contraenti sono tenuti ad indicare con precisione i mezzi aziendali e il personale che l’ausiliaria fornisce all’ausiliata per eseguire l’appalto; … La distinzione tra avvalimento c.d. tecnico operativo e avvalimento c.d. di garanzia “non è, però, agevole. In particolare, orientamenti contrastanti sono emersi quanto alla qualificazione in un senso o nell’altro del contratto con cui è messo a disposizione il requisito del “fatturato specifico”; a fronte di pronunce che ritengono trattarsi di requisito di selezione tecnico (Cons. Stato, sez. V, 25/07/2019, n. 5257; sez. V, 23/02/2015, n. 864), altre lo considerano proprio dei criteri di selezione economico – finanziari (Cons. Stato, sez. V, 20/07/2017, n. 3593; III, 11/07/2017, n. 3422)”. …”

Leggi tutto