Il nuovo istituto del subappalto dopo il decreto ‘Sblocca cantieri’

Di Giulio Delfino – www.appaltiecontratti.it

“Il subappalto è il contratto con cui l’appaltatore affida a terzi l’esecuzione di un servizio/fornitura/lavoro che ha ricevuto in appalto, o di parte di esso, ed è disciplinato dall’articolo 105 del DLgs 50/2016. Il c.d. Decreto ‘Sblocca cantieri’ all’art. 1 prevede proprio in merito all’art. 105 del Codice le seguenti modifiche: 1) al comma 2, il terzo periodo è sostituito dal seguente: “Fatto salvo quanto previsto dal comma 5, il subappalto è indicato dalle stazioni appaltanti nel bando di gara e non può superare la quota del cinquanta per cento dell’importo complessivo del contratto di lavori, servizi o forniture”; 2) al comma 4, la lettera a) è abrogata; 3) al comma 4, lettera b), sono aggiunte, in fine, le seguenti parole: “e sia in possesso dei requisiti di cui all’articolo 80”; 4) al comma 4, la lettera d) è abrogata; 5) il comma 6 è abrogato; 6) al comma 13 la lettera a) è abrogata e alla lettera c) le parole “e se la natura del contratto lo consente” sono soppresse. Proviamo a schematizzare queste variazioni della normativa raffrontandole alla previgente disciplina. …”

Leggi tutto