Roma laboratorio “smart”: intesa Difesa-Sapienza per una città a emissioni zero

Di Redazione Cor.Com – www.corrierecomunicazioni.it

“Il protocollo prevede la realizzazione di un distretto suburbano dell’energia nell’area dell’università e in quella militare di Castro Pretorio. Le attività partiranno dal 2021. Si punta a sviluppare un modello basato su tecnologie in grado di abilitare un’economia carbon free, replicabile in tutta la Capitale. Una “smart city” prototipo all’interno della Capitale, come primo passo di un progetto che potrebbe essere esteso a tutta la città di Roma. E’ questo uno degli obiettivi principali del protocollo d’intesa siglato dal ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, e dal rettore della Sapienza, Eugenio Gaudio. Il progetto di un “distretto suburbano dell’energia” che comprenda a Roma l’area dell’università, quella del Policlinico Umberto I, dell’aeronautica e di tutto il distretto militare di Castro pretorio, potrebbe partire già il prossimo anno e vedere la sua realizzazione dal 2021. Tutto procederà nell’ottica di una smart city sperimentale, con l’efficientamento dei consumi elettrici e termici, la produzione di energie rinnovabili e la corretta gestione del ciclo dei rifiuti: una sorta di prototipo per la Capitale. …”

Leggi tutto