Cause da esclusione: dal Consiglio di Stato il parere all’aggiornamento delle Linee guida ANAC n. 6

Di Redazione Lavori Pubblici online – www.lavoripubblici.it

“Che l’argomento “cause da esclusione” non sia stato correttamente recepito dagli operatori del mercato lo dimostra in numero di ricorso e sentenze arrivate in questi primi due anni di applicazione del DLgs n. 50/2016 (c.d. Codice dei contratti). A darne ulteriore prova è il Consiglio di Stato che, con il parere n. 2616/2018, ha di fatto rimandato l’approvazione dell’aggiornamento alle Linee guida ANAC n. 6 recanti “Indicazione dei mezzi di prova adeguati e carenze esecutive di precedente contratto di appalto significative per l’esclusione di cui all’art. 80, co. 5, lett. c) del DLgs n. 50 del 2016”. Aggiornamento reso necessario dopo l’approfondimento istruttorio che ha visto l’ANAC coinvolgere alcuni soggetti a vario titolo portatori di interessi (ANCE, Legacoop, ANIP, Consorzio Coarco, AGCM, Consip) e volto a individuare i temi maggiormente critici dopo il primo periodo di applicazione delle linee guida in argomento, durante il quale sono emerse alcune criticità, come dimostrato dalle numerose segnalazioni pervenute all’Autorità, nonché dal notevole contenzioso sviluppatosi sull’applicazione della norma, con ben due richieste di rinvio pregiudiziale alla Corte di Giustizia Europea. …”

Leggi tutto