Criteri Ambientali Minimi per l’illuminazione pubblica, ora il quadro è completo

Di Massimo Mauri – www.appaltiecontratti.it

“Entra in vigore in questi giorni di fine estate il Decreto 28/03/2018 “Criteri Ambientali Minimi per l’affidamento del servizio di illuminazione pubblica”, pubblicato in GURI il 28/04/2018. Il provvedimento completa le previsioni in materia, definendo i CAM per il servizio di illuminazione. Le previsioni del Legislatore vanno ad aggiungersi ai criteri di cui al Decreto 27/09/2017 “Acquisto di lampade a scarica ad alta intensità e moduli led per illuminazione pubblica, per l’acquisto di apparecchi di illuminazione per illuminazione pubblica e per l’affidamento del servizio di progettazione di impianti di illuminazione pubblica“, per quel che riguarda le sorgenti luminose e gli apparecchi di illuminazione che vengono installati nel corso del servizio. Un ulteriore CAM che presenta punti di contatto con quello in oggetto è il Decreto 7/03/2012 relativo ad “Affidamento di servizi energetici per gli edifici, servizio di illuminazione e forza motrice, servizio di riscaldamento/raffrescamento”, per le parti in cui affronta il tema dell’affidamento del servizio di illuminazione (benché in tal caso si tratti di spazi interni). …”

Leggi tutto