Costi della manodopera: ok al soccorso istruttorio per consentire di sopperire alla mancata indicazione

Di Redazione Lavori pubblici on line – www.lavoripubblici.it

“Nel caso di mancata esplicitazione dei costi della manodopera, la stazione appaltante può esercitare il potere di soccorso istruttorio (art. 83 del DLgs n. 50/2016, c.d. Codice dei contratti) così consentendo alla concorrente di effettuare ex post l’indicazione del costo. La stazione appaltante, inoltre, può procedere all’esclusione solo nel caso in cui la concorrente avesse integrato sostanzialmente l’offerta, ovvero avesse proceduto ad una rimodulazione complessiva dell’offerta, superando i limitati aggiustamenti consentiti durante la verifica di congruità, al solo fine di ricondurre nell’offerta economica dei costi della manodopera che non erano stati in essa compresi, così da palesare una carenza essenziale nel contenuto dell’offerta stessa. Questo, in sintesi, il contenuto della Sentenza 6/07/2018, n. 1656 con la quale la Sezione Prima del Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia che ha respinto il ricorso presentato per l’annullamento di un’aggiudicazione in favore di un’impresa che aveva omesso di indicare i costi della manodopera all’interno dell’offerta. …”

Leggi tutto