Quali prospettive per l’attuazione della Strategia Energetica Nazionale?

Di Patrizia Fortunato – www.forumpa.it

“È importante che il modello partecipativo tra istituzioni e azienda, sperimentato nel processo di redazione e approvazione della SEN, venga ora applicato sulle linee di azioni enunciate nella strategia e che ora andranno sviluppate: questa una delle raccomandazioni emersa durante FORUM PA 2018 e ora riportata nel libro bianco dell’Innovazione, da oggi in consultazione pubblica. Protagonista indiscussa dello sviluppo del Paese da qui ai prossimi anni, insieme al Piano nazionale Industria 4.0, è la Strategia Energetica Nazionale, vagliata a novembre dello scorso anno dal ministro dello Sviluppo economico e dal ministro dell’Ambiente. Non è possibile una pubblica amministrazione che nelle proprie azioni non tenga conto di quelli che sono i macro obiettivi qualitativi della SEN: migliorare la competitività, attraverso la riduzione del gap del prezzo dell’energia rispetto agli altri paesi dell’Unione Europea; migliorare la sicurezza e l’affidabilità del sistema nel fornire energia ai cittadini e alle imprese; migliorare la qualità ambientale attraverso il potenziamento delle Infrastrutture energetiche, la decarbonizzazione del sistema, la produzione di biocarburante per la mobilità sostenibile (sotto questo aspetto rilevante è il decreto interministeriale del 2 marzo scorso sull’uso del biometano nel settore dei trasporti). …”

Leggi tutto