Intervista a Lorenzo Sperati di Eleonora Bove (FPA)

Sperati (Banca d’Italia): “Ecco perché creare una centrale unica acquisti”

di Eleonora Bove, FPA

 

Il 15 maggio è partita la nuova edizione di Patrimoni PA net, il laboratorio promosso da FPA e Terotec sulla gestione e valorizzazione dei patrimoni immobiliari pubblici. Lorenzo Sperati, Direttore Tecnico Dipartimento Immobili e Appalti di Banca d’Italia, è stato uno dei partecipanti del tavolo di lavoro e protagonista del dibattito. Raggiunto dai microfoni di FPA racconta delle azioni realizzate da Banca d’Italia per innovare i processi: qualificazione della stazione appaltante, con la creazione di una centrale unica acquisti (global buyer), e la valorizzazione del patrimonio artistico con l’efficientamento energetico.