Manutenzione ordinaria, ecco il decreto sui livelli di progettazione

Di Redazione Edilportale – www.edilportale.com

“Regole semplificate per gli interventi di manutenzione ordinaria, programmata e di pronto intervento. Passi avanti per la definizione dei livelli di progettazione. Dopo un’attesa di più di un anno, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha messo a punto una bozza di decreto per la progettazione semplificata degli interventi di manutenzione ordinaria fino a 2,5 milioni di euro. La progettazione degli interventi di manutenzione era nella bozza di gennaio 2017 del decreto sui livelli di progettazione, ma nel corso della discussione è stata stralciata perché il nuovo Codice Appalti (Dlgs 50/2016) ha previsto l’obbligo di mandare in gara il progetto esecutivo: una richiesta che molti enti locali hanno considerato troppo onerosa per le manutenzioni. Il Decreto Correttivo del Codice ha quindi previsto di bandire le gare per l’affidamento di interventi di manutenzione sulla base di un progetto semplificato. La bozza di decreto definisce tipologie di interventi: manutenzione ordinaria, manutenzione programmata, manutenzione di pronto intervento. Gli interventi di manutenzione ordinaria vanno progettati in un unico livello e tutte le lavorazioni vanno definite nel contenuto prestazionale ed esecutivo. Prima del progetto, sono richieste l’analisi e la valutazione: delle cause che rendono necessari gli interventi; della coerenza con il piano di manutenzione, se disponibile; dell’efficacia della soluzione manutentiva proposta. Inoltre, devono essere valutate eventuali alternative per i materiali e le soluzioni tecniche, per le modalità di intervento e per le condizioni di fruibilità dell’opera. …”

Leggi tutto