Riqualificazione sismica: il Parere del Comitato europeo delle regioni

Di Redazione Casa&Clima – www.casaeclima.com

“Il Comitato europeo delle regioni, con il Parere 2018/C 054/11 pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea n. C/54 del 13/02/2018, ha individuato le azioni necessarie a livello politico europeo per la riqualificazione sismica del patrimonio edilizio ed infrastrutturale. Riportiamo il testo integrale del Parere, di cui è relatore Vito Santarsiero (IT/PSE), membro del Consiglio regionale della Basilicata. RACCOMANDAZIONI POLITICHE – IL COMITATO EUROPEO DELLE REGIONI: 1. osserva che recenti studi sulla pericolosità sismica in ambito europeo (i.e., progetto SHARE finanziato nel 7PQ), pur confermando che i livelli più elevati di pericolosità interessano paesi come Italia, Grecia e Romania, indicano comunque livelli moderati anche per alcune aree di paesi come Francia, Germania, Belgio, Spagna e Portogallo, includendo anche la pericolosità derivante dai maremoti; 2. osserva che nei paesi membri dell’Unione europea (UE) è presente una grande quantità di edifici ed infrastrutture che richiedono consistenti interventi di manutenzione per via delle loro condizioni strutturali, del cambiamento delle condizioni ambientali e delle norme che regolano il settore delle costruzioni; in particolare, per quanto riguarda il patrimonio edilizio, i dati EUROSTAT e del Building Performance Institute Europe (BPIE) rivelano che dei circa 25 miliardi di m2 di superficie utile presenti nei paesi UE-27 (più Svizzera e Norvegia), circa il 40 % è stato realizzato prima del 1960; …”

Leggi tutto