L’avvalimento e l’indicazione di risorse e mezzi con cui si concreta

Di Giulio Delfino – www.appaltiecontratti.it

“Il contratto di avvalimento è molto utilizzato dagli operatori economici ma non tutti sanno che, perché sia valido, è necessario specificare dettagliatamente le risorse e i mezzi con cui si concreta. L’avvalimento è uno strumento che consente agli operatori economici privi di alcuni requisiti richiesti da un bando di poter partecipare comunque alla gara facendoseli prestare da altra impresa che ne sia in possesso. Il Codice degli appalti pubblici prevede che venga fatto specifico riferimento alle risorse oggetto di avvalimento, che dovranno essere sempre indicate a pena di nullità dello stesso. Infatti l’avvalimento, per la sua natura giuridica di contratto, non può avere un contenuto assolutamente generico e indefinito. Pertanto è onere dell’impresa concorrente dimostrare che l’impresa ausiliaria non si impegna semplicemente a prestare il requisito soggettivo richiesto, quale mero valore astratto, ma assume l’obbligazione di mettere a disposizione dell’impresa ausiliata le proprie risorse e mezzi in tutte le parti che giustificano l’attribuzione del requisito. …”

Leggi tutto